Cover-Dagnino-Occhi di mare.png

Una raccolta di poesie come dono per gli amanti del mare e per i naviganti innamorati.

"Il mare parla e lo fa con le parole di Arianna Dagnino. Nei suoi versi ci si sente acqua che abbraccia memorie eternamente umane, marinai in cerca di antiche Atlantidi e miti sommersi, gabbiani che osservano il mistero dall’alto, sirene in attesa di amori terreni. Emozioni e sensorialità zittiscono il flusso dei pensieri. Restano solo versi scritti sulle onde. Questa è vera poesia contemporanea."
~
Paolo Gambi, poeta e fondatore di Rinascimento poetico

"Ho bevuto i mari salati che Arianna aveva percorso, meravigliandomi di come riuscisse a trovare dolcezza nell’amarezza, luce nelle tenebre. Questo mondo di ossimori è l’unico conforto che lei offre con tanta maestria ai suoi lettori."
Antonio D’Alfonso, scrittore e poeta