top of page
Search
  • aridag5

Il Quintetto d'Istanbul sull'"Indice dei libri del mese" – recensione


"Lo scrittore transculturale non si limita a viaggiare traversando lingue e culture, sostando di casa in casa, ritornando là dove la nostalgia è più audace, ma scrive di “personaggi aperti al mondo”, come hanno fatto Salman Rushdie e Jozé Lezama Lima, il Borges cubano."

Ringrazio Carmen Concilio per la bella recensione del Quintetto d'Istanbul apparsa sull'"Indice dei libri del mese" e per le interessanti domande che porge all'autrice e ai lettori.


Leggi l'intera recensione qui:




"Gli émigré, gli sradicati perenni, i nomadi di ritorno si fiutano, si riconoscono, sanno di parlare un linguaggio comune” fatto di “biografie dalla qualità transitoria, mosse, scosse dal caso e dal destino, in movimento perpetuo" (Arianna Dagnino, Il quintetto d'Istanbul, Ensemble, p. 12)

Uno scrittore transculturale è un neonomade, un poliglotta, un dispatriato, un instancabile viaggiatore. In questo esperimento di creative nonfiction ambientato a Istanbul, Arianna Dagnino incontra cinque scrittori transculturali, il suo Quintetto: Estratti dai diari di viaggio dell’autrice intervallano la narrazione. Pronunciate in una sorta d’immaginario salotto letterario sulle rive del Bosforo, all’incrocio tra Europa e Asia, le parole di questa nuova specie di scrittori sono il materiale alluvionale sul quale si va formando la nuova corrente letteraria del Transculturalismo.


Segui il blog di Arianna! Follow Arianna's blog!

https://www.ariannadagnino.com/blog


Arianna Dagnino (genovese di nascita e di spirito) è scrittrice, giornalista, traduttrice letteraria e docente alla University of British Columbia. Ha vissuto in Inghilterra, nell’ex Unione Sovietica, negli Stati Uniti, in Sudafrica e in Australia, dove ha conseguito un dottorato di ricerca in Letterature Comparate. www.ariannadagnino.com



17 views0 comments

ความคิดเห็น


bottom of page