Search
  • aridag5

"Le impronte di Eva" a Bonassola (in un luogo magico tra le Cinque Terre e la Riviera)

Updated: Aug 5

Al Residence La Francesca, il primo agosto 2022 alle 21.00, una chiacchierata sotto le stelle liguri per raccontare la storia di Zoe, confluita nel romanzo sudafricano "Le impronte di Eva". Se ne parlerà con l'autrice, Arianna Dagnino, e con il traduttore della versione in italiano, Stefano Gulmanelli, che con l'autrice ha condiviso cinque anni di vita africana come reporter internazionale.

Quale occasione migliore per parlare di libri con il respiro del mare per sottofondo .




https://www.lafrancescaresort.it/news/Chiacchierata-con-lautore?fbclid=IwAR26Myeczt7zQmAVgYsaID8-34TKZEze0noDJRDyIfWzx6MeRylTR7WK8QA


Le impronte di Eva

Zoe è una paleoantropologa afrikaner in un Sudafrica lacerato dalle divisioni etniche retaggio dell’apartheid. Sconvolta dalla morte violenta del suo compagno, Zoe entra nel deserto del Kalahari in cerca delle tracce di un antenato comune per il genere umano.

I suoi studi si intrecciano con la ricerca personale di sé e con la storia, carica di ombre, della sua famiglia e di un intero Paese. Religione e modernità, scienza e sciamanesimo, bellezze naturali e orrori di guerra, si incontrano e si affrontano alla luce delle impron­te fossili della prima femmina di Homo sapiens.


Arianna Dagnino è scrittrice, traduttrice e docente all’Università della Columbia Britannica a Van­couver (Canada).

Stefano Gulmanelli è ricercatore, traduttore e docente all’Università della Columbia Britannica a Van­couver (Canada).




I thank the Canada Council for the Arts for their support in this book tour.



9 views0 comments